Blog

#GiuseppeUva: oggi inizia il vero processo

Condividi suShare on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Share on TumblrShare on LinkedIn1Email this to someone

LuciaUva

Sono passati sei anni, tante lacrime, qualche battaglia vinta, un pm estromesso dal caso.
Finalmente ci siamo, oggi inizia il vero processo per la morte di Giuseppe Uva.
Nell’augurarmi che si arrivi non tanto alla giustizia, quanto alla verità, vi rendo partecipi di una lettera pubblicata da Lucia qualche giorno fa:

“Stamattina mi sono svegliata con una domanda nella testa. Forse potrete capire che io ci penso tutti i giorni a Giuseppe e a forza di arrovellarmi, di farmi domande e di rispondermi da sola, mi succede di fermarmi improvvisamente davanti a domande alle quali non so rispondere.
Forse è in questo modo che in questi anni non ho mai smesso di cercare la verità riguardo all’omicidio di mio fratello.

Vi dicevo che stamattina è successo di nuovo. Eccola qui la questione senza risposta: se io fossi uno dei medici in questi anni accusati ingiustamente di aver ucciso un uomo, forse adesso non me ne starei zitto in disparte.
Se io fossi stata indagata e processata, se la mia carriera e professionalità fossero state messe in discussione perché non si è voluto realmente fare luce sulla morte di quest’uomo, e se ci si fosse accaniti su di me pur di non indagare degli uomini “servitori dello Stato” appartenenti alle forze dell’ordine, altri pubblici ufficiali al servizio dei cittadini come me, ecco io adesso, dopo le assoluzioni, qualcosa la direi.

Mi rivolgo quindi a voi medici, soprattutto al Dott. Fraticelli: perché questo silenzio? C’è forse la paura di criticare questo modo di procedere portato avanti per anni contro di voi? O tutto questo fa parte di una “normalità” che io forse non capisco?

Nella speranza di sentirvi presto. E nella assoluta convinzione che tutto questo non sia né normale né giusto.

LUCIA UVA SORELLA DI GIUSEPPE UVA MORTO 14/06/2008″

 

In attesa che tu possa fermarti, cara amica mia.

0

Add a Comment